Carter Lowe Creatore, imprenditore e sostenitore della cura di sé
Tempo di lettura: 4 min

Quanta fortuna hai? Perché è ora di smettere di sperare nella fortuna?

I principianti sono spesso fortunati. Ognuno di noi ha una scorta di buona fortuna, felicità e fortuna. Questo è stato particolarmente evidente nella nostra giovinezza, quando siamo stati fortunati in alcune faccende. Ma quando la fortuna finisce, puoi perdere tutto in una volta. Perché è ora di smettere di sperare nella fortuna e cosa si dovrebbe fare?"Prima o poi scopri che Lady Luck è solo una prostituta e finisci i soldi." Max Payne

Perché è ora di smettere di fare affidamento sulla fortuna e sulla fortuna? La fortuna è una cosa troppo imprevedibile per fare affidamento costantemente su di essa. Nella storia di questo mondo, ci sono stati molti fallimenti di alto profilo di quelle persone che credevano ingenuamente nella loro fortuna.

I principianti sono noti per essere spesso fortunati. Sentiamo spesso storie di persone che hanno vinto milioni alla lotteria. Ma molti in 5-10 anni sono rimasti senza nulla. Hanno speso tutti i loro soldi in giochi d'azzardo, feste fantasiose, droghe, macchine costose, lussi, affari in perdita e stili di vita sontuosi. Questi sono i vincitori della lotteria Suzanne Mullins, Michael Carroll, William Post e altri.

Molti viaggiatori famosi si sono fatti strada affidandosi alla fortuna. Il navigatore Ferdinando Magellano fu molto fortunato, ma a un certo punto la sua fortuna si esaurì e fu ucciso dagli indigeni. Anche il viaggiatore polare-esploratore Roald Amundsen era sulla cresta dell'onda, ma a un certo punto lei lo ha rovinato. L'esploratore polare Robert Falcon Scott guidò diverse spedizioni di successo, ma si bloccò prima di essere il primo a conquistare il Polo Sud.

Rapper M. C. Hammer, la modella Kim Basinger, il pugile Michael Tyson, l'uomo d'affari Allen Stanford, il miliardario Sean Quinn, il truffatore Mavrodi e molti altri hanno perso quasi tutto. Un tempo erano fortunati, c'erano molti soldi ed erano conosciuti e rispettati. Ma sono riusciti a spendere tutto, sperando incautamente nella fortuna, che è già finita.

Il famoso blogger e domatore di serpenti Arslan Valeev è morto per il morso di un serpente. Il pilota Michael Schumacher ha corso in Formula 1 per tutta la vita, ma ha perso la salute mentre sciava. Il presentatore televisivo Steve Irwin è morto per essere stato colpito da una pastinaca velenosa.

Tali esempi potrebbero essere contati all'infinito. Queste persone hanno dimenticato che anche la grande fortuna ha il suo margine di sicurezza. Quando la fortuna finisce, puoi perdere tutto in una volta.

Fortuna contro preparazione. Quanta fortuna hai?

Spesso ci affidiamo troppo alla fortuna, sperando di essere sempre fortunati. Ci prendiamo dei rischi, agiamo in modo troppo avventato e stupido. Così a volte nella nostra giovinezza siamo miracolosamente sopravvissuti, anche se avremmo potuto morire. Siamo stati fortunati nella nostra vita personale quando abbiamo scelto una buona anima gemella. Siamo riusciti a guadagnare soldi, ottenere un lavoro o ricevere un altro regalo dal destino. Ma tali doni sono pieni del fatto che iniziamo a credere di essere fortunati e non come tutti gli altri.

Ci rilassiamo quando siamo fortunati. Diventiamo negligenti e inadeguati. Ci prendiamo il merito per noi stessi, ma è stata solo una coincidenza e un po' di fortuna. Forse ci è rimasta un po' di fortuna? Forse abbiamo speso la nostra scorta di fortuna nella vita e la prossima volta potremmo non essere così fortunati.

Cosa fanno le persone intelligenti e sagge quando sono fortunate? Diventano più attenti. Smettono di correre rischi e di agire in modo casuale. Iniziano a calcolare tutte le loro azioni per non trovarsi in una situazione difficile. Se un povero vince un milione, deve stare attento a non tornare alla sua precedente posizione di mendicante. Se un uomo d'affari diventa più ricco, diventa più intelligente e più ragionevole per non andare in rovina. Se una persona è diventata una star dello schermo o dello sport, allora cerca di non sprecare il suo potenziale invano.

Come disse Oliver Cromwell: "Confida in Dio, ma tieni asciutta la polvere da sparo". Abraham Lincoln consigliò: "Se avessi otto ore per abbattere un albero, passerei sei ore ad affilare la mia ascia".

Quanta fortuna hai? Sconosciuto. Non fare troppo affidamento sulla fortuna e sulla fortuna, ma piuttosto preparati per le prove della vita. È ora di smettere di sperare nella fortuna, poi sarai "fortunato" perché eri pronto. La preparazione è una vera benedizione. [sedici].