Carter Lowe Creatore, imprenditore e sostenitore della cura di sé
Tempo di lettura: 6 min

Dormire o non dormire?

Il ciclo del sonno più comune è di 8 ore di sonno. Ma ci sono persone che dormono metà del tempo e si sentono benissimo tutto il giorno, quindi cosa fanno?

Molto è già stato detto sul sonno, molti cicli sono stati sviluppati. Il ciclo del sonno più comune è di 8 ore di sonno. Ma ci sono persone che dormono metà del tempo e si sentono benissimo tutto il giorno, quindi cosa fanno? Scopriamolo, ma prima, una piccola teoria sulle fasi del sonno:

1. Pisolino leggero, questo è quando, ad esempio, ti metti davanti al monitor o sotto la voce del docente, e quando ti svegli sono già passati 5 minuti.

2. Il sonno è già pieno, ma non profondo. È caratterizzato da rare esplosioni di attività cerebrale. I medici dicono che spesso in questa fase "il cervello cerca di spegnersi".

3. Sonno profondo. La parte più importante del sonno. In esso, il cervello e il corpo si rilassano, avviene il ripristino più intenso delle risorse del corpo. Il battito cardiaco rallenta, la temperatura corporea si abbassa. Non c'è praticamente attività cerebrale.

4. Sonno REM. In inglese si chiama Rapid Eye Movement, perché, secondo gli esperti, in questa fase la pupilla dell'occhio scorre avanti e indietro come un pazzo sotto la palpebra. Inoltre riposa il corpo, ma non così intensamente come nella fase del sonno profondo. Nel 95% dei casi è in questa fase che si fanno i sogni.

Questo ciclo di quattro fasi si verifica durante il sonno più volte, e non solo una, e più aumenta la proporzione della quarta e delle prime due fasi, e più veloce passa la fase del sonno profondo, sebbene nel primo ciclo il sonno profondo dura più a lungo.

Quindi, in questa fase, la conclusione è semplice: più il SONNO PROFONDO, e PIÙ PROFONDO è (cioè, minore è l'attività cerebrale, minore è la temperatura corporea e più lenti tutti i processi nel corpo, il migliore per il sonno profondo).

A proposito, il ciclo inizia con il sonno REM…

Allora, cosa fanno le persone che dormono 4 ore al giorno?

Dormire regolarmente

Ti consiglio di alzarti alla stessa ora ogni giorno. Se nei giorni feriali devi alzarti alle 6 del mattino, nei fine settimana devi fare lo stesso. Almeno approssimativamente. Non alle sei, quindi alle sette - sette e mezza di sicuro.. Il corpo "si abitua" ad alzarsi alla stessa ora + dormire alla stessa ora. Non dimenticare ciò che è descritto nella teoria generale sul tempo del risveglio.

Svegliarsi nel sonno REM. Come lo troverai? Basta ripristinare la sveglia avanti e indietro per 10-20-30 minuti durante la settimana. E troverai sicuramente un momento in cui è MOLTO facile per te alzarti.

Esercizio al mattino

Esercizio serio, non zoppi 10 squat, piegarsi a terra e premere. Esercizio serio che ti farà sudare (non dimenticare di fare la doccia dopo). Personalmente, nel mio programma, pull-up, push-up, un gran numero di press, sollevamento pesi (leggero, ma molte volte), tutto questo in modalità veloce per non meno di 20 minuti. La carica aumenta notevolmente la temperatura corporea, e quindi le prestazioni del corpo e del cervello, se fa parte del tuo corpo.

Più luce

Sì, hai bisogno di molta luce forte e brillante. Preferibilmente una vera luce solare, se non possibile, luminosa (ovviamente non accecante) sul posto di lavoro. La melatonina viene distrutta dalla luce, vuoi dormire di meno. Se non lavori nelle condizioni più luminose, vai a pranzo da qualche parte fuori.

Attività fisica durante il giorno

Assicurati di cercare opportunità per fare jogging dopo il lavoro, andare in palestra o in piscina.

Bevi molta acqua

Il corpo ha bisogno di molta acqua. Almeno un paio di litri al giorno solo per il normale funzionamento dei reni e del fegato. Quando il corpo ha abbastanza di tutto, durante il sonno può rilassarsi abbastanza.

Non consumare: alcol, nicotina, caffeina, bevande energetiche

Le suddette sostanze/liquidi hanno un effetto molto negativo sul tuo sistema del sonno. Il corpo non può rilassarsi durante il sonno e se ti siedi duro sugli ultimi due, il corpo non sarà in grado di riprendersi senza di loro. Quindi è semplice e non poetico.

Se hai sonno all'ora di pranzo, dormi... 20 minuti Massimo 30

Nella fase del sonno REM, su cui dovresti concentrarti in questo caso, anche il corpo è ben riposato e rilassato. A proposito, tende ad addormentarsi dopo cena, in questo momento la maggior parte delle persone sperimenta un leggero calo della temperatura corporea. Non chiedermi perché, non ricordo.

Ma come dormire?

Penso che molti di voi abbiano affrontato il problema di essere stanchi durante il giorno e di avere gli occhi chiusi, ma andate a letto e non riuscite a dormire. In questa occasione, ho anche qualcosa da consigliare.

Letto per dormire

Il letto dovrebbe essere comodo e ti piace. Non c'è bisogno di trasformarlo in una "sala da pranzo" "desktop" o qualcosa del genere. Dormi sul letto!

Non dormi perché pensi, ma pensi perché non dormi

Cerca di scaricare il cervello il più possibile 20 minuti prima di coricarti. Quelli. finire tutto il lavoro, mettere via i documenti, spegnere il computer, la TV e mettere via gli scacchi. Siediti sul divano senza affaticare il cervello con la lettura o il pensiero.

Non fare nulla prima di andare a letto che aumenti la temperatura corporea

Contrariamente alla superstizione, un bagno caldo e lo sport non ti faranno addormentare. Al contrario, la temperatura corporea non potrà scendere adeguatamente e il sonno non sarà così profondo. Ma da un'ora e mezza a due ore prima di coricarsi, è del tutto possibile fare qualcosa del genere, perché un aumento non programmato della temperatura è seguito da un calo non programmato della temperatura, ed è tutto ciò di cui abbiamo bisogno.

Dormire in una stanza fresca

La temperatura corporea e la profondità del sonno sono direttamente proporzionali. In questo modo abbassiamo la temperatura corporea con mezzi esterni.

Dormi nella completa oscurità

Cerca di non far cadere nessuna luce su di te. Non da una torcia, non dal primo sole che sorge, non da una lampadina o altro.

5) E importante: se non riesci a dormire, non dormire.

Se stai sdraiato a letto per 20 minuti e non riesci ad addormentarti, forse non ne hai bisogno.

Per riassumere:

L'importante è che tutti gli elementi del programma siano importanti. Nessuno di essi è obbligatorio o facoltativo.

Sembrano molte cose, ma sono per lo più piccole cose che non ti appesantiscono. E affinché la tua giornata sia produttiva, hai bisogno di un buon sonno! Dormi bene!