Come essere il più intelligente

Nel mondo moderno, l'arma e la forza principali di ogni persona è il suo cervello. Come usare il cervello nel modo più efficiente possibile? È facile essere i più intelligenti, sempre collezionati, pensare velocemente e avere una memoria eccellente!

Non hai bisogno di superpoteri per essere collezionato, intelligente e avere una grande memoria. Solo l'osservanza di alcune regole che riescano a mantenere il cervello in piena prontezza al combattimento.

Sii il più intelligente

Regola numero 1. Mangia cibo sano

Essere in sovrappeso e obesi è forse la principale minaccia per il cervello e può essere evitato, imparando a determinare correttamente la dimensione della porzione e scegliendo cibi nutrienti.

Il cervello ha bisogno di un apporto costante di energia, quindi è necessario mangiare almeno tre volte al giorno e fare uno spuntino una o due volte tra i pasti per mantenere il cervello energico e attivo.

Al mattino, cerca di mangiare proteine, ad esempio uova, pesce, tofu, o bevi un frullato proteico. Quindi il cervello funzionerà meglio e non avrai fame per molto tempo. Se ti piacciono i cereali, scegli quelli che contengono più fibre e aggiungi proteine: noci o proteine ​​in polvere. Se aggiungi anche semi di lino o olio, il tuo cervello otterrà grassi sani.

Cerca di assumere almeno da due a tre porzioni di frutta e da cinque a sei porzioni di verdura ogni giorno. In generale, mangia più verdure che carne ad ogni pasto.

Regola n. 2 Evitare gli assassini del cervello

Alcuni tipi di pesce contengono quantità eccessive di mercurio. Questi includono falso ippoglosso, sgombro reale, squalo, pesce spada, pesce piastrella e tonno (carne bianca). Cerca di evitare carni grasse come pancetta, salsicce, pancetta di maiale, salame, hot dog, carne di maiale macinata, costolette di maiale, costolette di manzo, bistecca. Non mangiare cibi fritti. È estremamente ricco di acidi grassi trans, che sono dannosi per le cellule cerebrali e ne rallentano il lavoro.

Qualsiasi alimento a base di farina bianca lavorata è nocivo. Aumentano i livelli di zucchero nel sangue, il che porta a problemi di memoria. Questi sono pane bianco, cereali, muffin di mais, cracker. Cerca di mangiare non più di un dessert a settimana. Evita cupcakes, frutta secca, gelati, yogurt alla frutta, involtini di frutta, marshmallow e sorbetti, succhi di frutta. Non mangiare patatine, barrette energetiche e cereali, torte e crostate, dolci e biscotti, caramelle alla gelatina, popcorn.

Regola n. 3 Riposati a sufficienza

Se non riesci a dormire almeno 7-8 ore di notte, è probabile che il tuo cervello non funzioni come nel modo più efficiente possibile e, nel tempo, si corre il rischio di affrontare seri problemi.

Decidere che il sonno è importante per la tua salute e impegnarsi fermamente a dormire a sufficienza è metà della battaglia. Se hai difficoltà a dormire, potrebbero esserci vari motivi per questo. Ti consigliamo di non abusare di caffeina, di non fumare e di non bere alcolici prima di coricarti. La nicotina è un potente stimolante e l'alcol, sebbene aiuti ad addormentarsi, sconvolge la fase profonda del sonno e provoca frequenti risvegli durante la notte.

L'insonnia può essere causata da mancanza di esercizio, stress, mal di schiena, malattie della tiroide, malattie del fegato e problemi neurologici. Scopri cosa ti impedisce di addormentarti e risolvi il problema.

Regola #3 Non stressarti e fai esercizio

Lo stress provoca seri danni al cervello. Di per sé, può anche essere utile se si tratta di situazioni a breve termine. Ma lo stress costante e inesorabile è tutta un'altra questione. Tale stress può avvelenare il tuo cervello e persino causare cambiamenti fisici in esso, che sono irti di indebolire l'attività mentale e accelerarne la distruzione.

Se la causa del tuo stress è legata a un grave infortunio, non dovresti cercare di affrontarlo da solo: contatta un professionista. Se un alto livello di stress è associato a circostanze della vita - difficoltà sul lavoro, problemi finanziari, problemi in famiglia - allora sarà utile imparare alcune tecniche di rilassamento. Ad esempio, l'attività fisica, anche moderata, nel senso più letterale della parola, salva il cervello. Solo 20 minuti al giorno - e il rischio di sviluppare il morbo di Alzheimer è ridotto del 30%!

Regola n. 4. Trova il tempo per gli hobby

Trova un hobby che ti piaccia: il tuo cervello sarà più attivo e più acuto più a lungo e ti sentirai più felice. Unica raccomandazione: scegli un lavoro diverso dalle tue attività lavorative quotidiane. Suona uno strumento musicale. Padroneggia il ponte. Vai al Club del Libro. Inizia a fare l'argilla. Qualunque cosa tu scelga, il riposo attivo fa bene al cervello. In primo luogo, è un ottimo modo per alleviare lo stress. In secondo luogo, quando assumi nuovi compiti, lo scambio di informazioni tra le cellule cerebrali diventa più efficiente e la tua mente è più acuta.

Regola n. 5. Ridurre al minimo le onde elettromagnetiche

Televisori, computer, forni a microonde, telefoni cellulari e asciugacapelli sono stati a lungo parte integrante della nostra vita e pochi le persone sono pronte a rifiutarli. Il problema è che molti dei moderni dispositivi che rendono la nostra vita così confortevole emettono onde radio che possono danneggiare le fragili cellule cerebrali.

Naturalmente, i telefoni cellulari più moderni sono meno pericolosi di quelli molto vecchi e si può presumere che con il miglioramento della tecnologia, il rischio per la salute diminuisce. Ma in ogni caso sarà utile se utilizzerai il cellulare solo quando è veramente necessario. Cerca di utilizzare le cuffie per evitare di tenere il dispositivo troppo vicino alla testa.

Proteggi la tua zona notte dalle onde elettromagnetiche. Non sederti troppo vicino alla TV; mantenere una distanza di almeno 180 cm dallo schermo. Se lavori costantemente al computer, cerca di sederti ad almeno 90 cm di distanza dal monitor. Anche misure di sicurezza così semplici ti forniranno una prevenzione affidabile dagli effetti negativi delle onde elettromagnetiche.

Regola n. 6. Allenare regolarmente il cervello

Per evitare che i muscoli si atrofizzino con l'età, puoi iniziare ad andare in palestra o in gruppo sportivo. La situazione è simile con il cervello: ha bisogno di essere addestrato. Se è diventato più difficile per te ricordare le informazioni, se non sei concentrato come prima, se i tuoi poteri creativi non sono più gli stessi, questo indica chiaramente che le cellule cerebrali devono essere rafforzate. Qui, ad esempio, troverai alcuni esercizi utili.

Regola n. 7 Sottoponiti a una visita medica

Una volta all'anno, chiedi al tuo medico un test dell'omocisteina. È un test semplice, ma può rilevare il deterioramento del cervello molto prima che tu senta i sintomi.

L'omocisteina è un aminoacido che viene prodotto nelle cellule di tutto il corpo; un eccesso di questo acido porta a un rallentamento delle funzioni cerebrali, ottundimento dei riflessi (soprattutto quelli che richiedono la coordinazione occhio-mano) e può causare depressione. Elevati livelli di omocisteina raddoppiano anche il rischio di malattia di Alzheimer. Le vitamine del gruppo B aiutano a mantenere l'omocisteina a un livello accettabile.

Basato su materiali del libro "Healthy Brain".